il cane Gluck che mi ha accompagnato
per sedici anni
con le umide carezze del suo fiato,
passati i giorni non si è fatto da parte
com’è d’uso per chi ha in sorte di sbiadire;
ancora mi è accanto
in altre forme ma con la stessa dedizione.

Guido Galdini, da Gli altri, LietoColle 2017

Guido Galdini (Rovato, Brescia, 1953) dopo studi di ingegneria ha lavorato nel campo dell’informatica.
Ha pubblicato le raccolte Il disordine delle stanze (PuntoaCapo, 2012) e Gli altri (LietoColle, 2017). Alcuni suoi componimenti sono apparsi in opere collettive degli editori CFR e LietoColle.
È attualmente impegnato nella stesura di un testo di informatica aziendale di imminente pubblicazione.