La perigliosa scala II

Visto che gli orsi e le renne erano tutti di peluche, ho mollato il guinzaglio, e Titti ha iniziato a ragionare meglio

(si notino le mie scarpe rosa, in tinta coi calzini e pure bucate)