Guiding Light

Oggi all’alba sono andata a correre con Eva nel nebbione bianchissimo e abbiamo perso il conto dei km, nonostante mi scricchiolasse un po’ il ginocchio offeso, che alla fine si è rassegnato. Terapia d’urto.

Poi mi sono messa a lavorare e ho pensato: speriamo che esca il sole per Titti, e un po’ anche per me, che stavo traducendo cose inutilmente tristi.

Invece niente, tutto bianco uguale ancora a metà giornata. Ma Titti non aveva nessuna intenzione di rinunciare alla sua corsa, così ho preso la bici. Con loro è sempre presente meraviglia che tende alla luce, al possibile.

Qualunque cane è troppo per l’umano. È vita, energia, dignità, fierezza. Nonostante tutti gli sforzi compiuti per snaturarli e ridicolizzarli. Ma se ci s’impegna forse si può essere dei compagni di strada decenti.

 

Guiding Light YouTube play