Una volta tira l’altra

  • Topi?

 

  • Topiiiiiii?

 

  • Topiiiiiiiii!?

 

  • Topi? Guarda che ti vedo.
  • No despertéis a los muertos
  • Bugiarda, tu respiri. Fievolmente, ma respiri!
  • Eccheppalle, mamma, che c’è?
  • Dobbiamo andare a fare la pipì.
  • Uffa, vacci tu!
  • Mai senza di te.
  • Ci sono 80° percepiti dai bipedi e 120° dai cani!
  • Macché, saranno appena un centinaio di gradi canini. Forza, poche storie.
  • Dai, ma’, ti faccio tutti i sitzplatzfuß che vuoi, anche un giro di disc dog & dog dance se necessario.
  • Non ci provare. Questo è un tentativo di corruzione bello e buono.
  • Eeeesagerata!
  • Non fare l’ingenua. È sempre così che si comincia. Ti distrai un attimo. E sei già detronizzato.
  • Ma smettila! Perché non  tiri fuori quelle genialate che spargevi in giro quando il gatto stava male?
  • Quali?
  • Le traversine!
  • Quello è maltrattamento etologico.
  • Ma mamma, per una volta.
  • Una volta tira l’altra.
  • Ma in casi estremi…
  • Questo non è un caso estremo. Ci sono ottime probabilità che sopravviviamo.
  • Qundi ormai sono irrecuperabile?
  • Perché? Le hai forse usate anche tu?
  • Ehm. Era così liberatorio farsi una pisciata supplementare in santa pace!
  • Fedifraga!
  • E poi non volevo che il gatto si allargasse.
  • Impossibile, tuo fratello è secco come un chiodo.
  • Ma quindi non te ne eri accorta?
  • E come?
  • Beh, non distingui ancora la mia produzione da quella di mio fratello?
  • Non quando sono miscelate. Non sono ancora così avanti.
  • Male, allora ci devi ancora lavorare.
  • Però distinguo la tua produzione da quella di tua sorella.
  • Bella forza, qualunque bipede ci riuscirebbe.
  • Perché?
  • La sua è un lago, eh eh. Se la smollasse in casa saremmo fottuti. Dai, caccia la traversina.
  • No, Topi, ci antropomorfizzeremmo tutti, i cani si estinguerebbero dal pianeta nel giro di pochi secondi, diverresti un’asociale, un’incompetente seriale, un cane a metà, una nullità!
  • E perché?
  • Devi socializzare, girare, fare cose, vedere gente, sniffare in giro, leggere, studiare, confrontare, interpretare, accrescere le tue competenze e condividerle col mondo!
  • Ma non posso farlo stasera? Tanto a mezzogiorno a ferragosto non c’è un cane in giro.
  • Balle. Potrebbe sempre esserci qualche randagio. Stasera potrebbe essere troppo tardi per socializzarci. Il virus antropomorfo agisce rapidamente e conduce a una decaninizzazione irreversibile nel giro di poche ore!
  • Minchia mamma, come sei apocalittica & definitiva oggi. Hai per caso consultato qualche sito cinofilo?
  • No, è l’effetto delle letture pregresse. Ma il processo di guarigione è lungo.
  • Va bene, ma’, però anche tu non vai su facebook…
  • E allora?
  • Non è lì che voi bipedi sniffate le cagatine e pisciatine di tutti e vi azzuffate a casaccio?
  • Sì, Topi.
  • E allora perché io devo sempre andare su facebook?
  • Perché sì.
  • E perché mia sorella no?
  • Perché lei è stata colta da narcolessia strategica.
  • E lei non socializza, non gira, non fa cose, non vede gente a mezzogiorno?
  • Come no! Senti come parla nel sonno.
  • Finisce sempre che litiga.
  • Per forza, da qualche parte dovrà pur imporsi.
  • Giusto, lasciamola dominare almeno in sogno.
  • Sì, tu però preparati, perché non sei un cammello come tua sorella.
  • Uffa, va bene. Una pisciata e via?
  • Una pisciata e via.